Laser Camp. Italiano Master ’10 Day 2

Seconda giornata di regate ad Acquafresca, lago di Garda, per il Campionato Nazionale Master Classe Laser. Le condizioni del mattino lasciano poche speranze agli oltre 80 iscritti: l’abbassamento delle temperature ha fatto sì che il lago sia spazzato da un Peler sui 30 nodi, il vento da nord che solitamente soffia sul lago nelle prime ore del mattino. E invece, alle 14, il comitato chiama tutti fuori e decide di dare una partenza in condizioni di vento sostenuto. Negli Standard, la prima prova é guidata da Alberto Ferrari che gira per primo e conduce per tutto il lato di poppa, dietro ci sono Andrea Cosentino, Gianluca Ruggiero e Daniele Predari. Il gruppo di sgrana e così alla seconda boa di poppa, dopo un recupero di almeno 5 posizioni, Stefano Carnevali guadagna la testa chiudendo davanti a Gianluca Ruggiero e Daniele Predari. Nei Radial il duello in testa alla flotta è tra Pierantonio Masotto e Alessio Marinelli, i due si scambiano continuamente la leadership fino alla fine dove è il civitanovese a chiudere in prima posizione seguito da Riccardo Urbani e Pierantonio Masotto. Bene anche Francesca Pavesi che chiude quinta la prima prova.

Il vento non molla e così le due flotte iniziano un’altra prima bolina. Negli standard sono tutti lì, il primo a girare la boa è ancora una volta Alberto Ferrari seguito da Gianluca Ruggiero, Antonio Bertolini e Roberto Beltrame. Nella poppa Bertolini allunga e gira per primo, una scelta tattica sbagliata nella seconda bolina, però, lo fa scivolare, all’arrivo, alle spalle di Gianluca Ruggiero e Stefano Carnevali. Nei Radial, stavolta, Marinelli se la deve vedere con il francese Luigi Santocanale. Un duello fino all’ultima boa e per la seconda volta, nella stessa giornata, Marinelli chiude davanti a tutti. Secondo Pierantonio Masotto che riesce a superare il francese, terzo. Costante nei risultati Francesca Pavesi che colleziona un quarto. Il comitato decide che ci sono le condizioni per disputare una terza prova di giornata. Negli standard il cui percorso viene accorciato alla prima poppa per un problema tecnico vince Antonio Bertolino, seguito da Alberto Ferrari e Enrico Scarpellini. Nei Radial Filippo Bertamini strappa un’altro primo a Alessio Marinelli che chiude secondo davanti a Riccardo Urbani.

Dopo tre prove disputate negli Standard in testa alla classifica troviamo, nei Radial è invece il civitanovese Alessio Marinelli seguito da Pierantonio Masotto e dal francese Luigi Santocanale.